Il digitale è vitale per il pharma

digital

«Creare qualcosa di realmente coinvolgente, ora è possibile!» Dominic Owens è convinto che con l’avvento del digitale nel pharma, il lavoro del marketing sia più complicato ma nuovamente vitale.

Pianificare e realizzare una campagna promozionale con strumenti digitali significa creare qualcosa di realmente coinvolgente e innovativo che permette al target di capire la differenza del tuo brand. Il rovescio della medaglia però esiste: è possibile imbattersi in investimenti, in progetti, non in grado di raggiungere le aspettative e gli obiettivi di vendite. Cosa fare per evitare ciò? «Avvalersi della collaborazione di agenzie, leader del settore digitale e pharma, in grado di suggerire la giusta via da intraprendere, analizzando i reali bisogni dell’azienda, e soprattutto,se l’investimento vale la pena ».

«A nome di tutti quei medici annoiati e stanchi di campagne ripetitive e inespressive degli ultimi cinque anni o più, posso dire era ora!’» Ecco il punto di vista di Dominic Owens per la pianificazione di un marketing mix a carattere digitale.

La visita medica virtuale

cisco

«Cresce l’idea della visita medica virtuale» questo è il dato che balza da uno studio americano firmato Cisco. «L’informazione, la tecnologia e l’integrazione con i social network sono il centro del “health 2.0” e costituiscono gli elementi chiave della relazione medico-paziente».

L’uso d’internet nell’ambito salute non è una novità: il 30% dei pazienti adopera un personal computer o un dispositivo mobile per ricercare informazioni su farmaci; il 29% per ricordare un appuntamento dal medico o un trattamento farmacologico.

Le novità interessanti riguardano invece il 70% dei pazienti che si dichiara favorevole a una visita medica virtuale; il 50% dei pazienti e il 66% dei medici reputa vantaggioso la condivisione e la ricezione d’informazioni sulla salute attraverso i social media.

«… La visita medica virtuale è lo strumento che rivoluzionerà la gestione del paziente». Ecco l’infographic che illustra i risultati del Global Customer Experience Report Focused on Health Care

L’innovazione tecnologica, il 2013 della sanità e medicina

merko«Siete pronti a vedere i primi robot umanoidi negli ospedali?» Le previsioni pubblicate da Bertalan Mesko per il 2013 in materia di assistenza sanitaria, della tecnologia medica e dell’innovazione sono molto interessanti: «Occhiali digitali che permettono di visualizzare i dati del paziente di fronte al medico in sala operatoria o in reparto; cellulari flessibili e indistruttibili, app per consultare studi e/o informazioni scientifiche; applicazione degli esoscheletri robotici nelle patologie paralizzanti, relazioni via social network tra ospedale e pazienti».

L’utilizzo delle nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione sta profondamente cambiando il modo di apprendere, di lavorare e di comunicare del mondo Health, migliorando la qualità della vita e rendendo più efficiente il rapporto tra paziente, medico e sanità.

«Molte delle previsioni fatte in passato si sono rilevate giuste… Lo stesso accadrà a queste?» 15 Predictions in Healthcare, Technology and Innovation for 2013